Perché misurare la performance strategica?

I modelli di misurazione della performance sono strumenti fondamentali nella gestione di un’impresa e sono capaci di influenzare il comportamento delle persone che operano in azienda e degli altri portatori di interessi (Kaplan & Norton, 1992).
Gli stakeholders possono valutare la performance strategica dell’impresa attraverso sistemi di indicatori che assumono molteplici finalità:

1) fornire all’interno del sistema-azienda degli elementi di valutazione, diversamente strutturati per assicurare:

a. al management, gli strumenti per monitorare e valutare le attività e i processi dell’impresa;
b. ai dipendenti e alle loro rappresentanze, le informazioni necessarie alla comprensione delle dinamiche aziendali in atto;

2) fornire all’esterno del sistema-azienda dei parametri di valutazione, che esprimono finalità molto diverse tra loro:

a. rispetto a fornitori e clienti, tendono ad esprimere la solidità e la solvibilità dell’impresa;
b. rispetto alla comunità finanziaria, esprimono la capacità di produrre remunerazione del capitale investito;
c. rispetto ai consumatori finali, tendono ad indirizzare le scelte di acquisto, evidenziando la convenienza alla scelta dell’offerta aziendale rispetto ad offerte differenti;
d. rispetto ad eventuali aziende partner con cui sviluppare relazioni di coopetition ovvero di acquisizione e fusione, esprimono la posizione competitiva dell’impresa sul mercato, le capacità finanziarie di cui dispone, il grado di esposizione al rischio d’impresa, ecc;
e. rispetto alla comunità locale, affermano la capacità di assunzione di una precisa responsabilità sociale e di tutela ambientale, richieste all’attività d’impresa.