Come usare le principali banche-dati on-line per valutare le imprese

Sono ormai facilmente accessibili ed interrogabili le banche-dati on-line che forniscono informazioni economico-finanziarie sulle imprese.

Tra le più importanti, si possono segnalare Registroimprese per reperire la documentazione originale (bilanci ottici, visure, ecc.) e  AIDA per disporre di elaborazioni specifiche, come i “bilanci riclassificati” e gli indicatori di salute economico-finanziaria (redditività, solidità, liquidità, ecc.).

ll seminario approfondisce le modalità di utilizzo e le potenzialità conoscitive di queste banche-dati, fornendo conoscenze e strumenti operativi per

  • interrogare i sistemi e ottenere documenti e informazioni;
  • elaborare e interpretare i dati forniti.

Oltre che ad aiutare la progettazione e la verifica di sistemi di premio di risultato basati su indicatori di redditività, queste banche dati possono venire impiegate anche per la segnalazione tempestiva tramite benchmark di possibili stati di crisi latenti delle imprese, consentendo di evidenziare i rischi di peggioramento di diverse situazioni aziendali. Una segnalazione tempestiva consente di prendere visione del potenziale stato di rischio, rende possibile promuovere soluzioni che evitano il ricorso a sospensioni e/o mobilità, interventi di ristrutturazione, cessazione delle attività. Si tratta di informazioni che risultano essenziali per avere un quadro puntuale della situazione dell’impresa, oltreché ad essere propedeutiche ad un intervento che voglia correggere e/o arrestare il processo di declino dell’impresa.

Relatore/Consulente: Ermanno Dalla Libera, Istituto Poster

Torna su

Informazioni su: ' Come usare le principali banche-dati on-line per valutare le imprese' ?